Riabilità Studio - Monica Bertin info@riabilitastudio.it

Monica Bertin

Ascoltare chi mi sta di fronte è la prima terapia

Ciò che mi ha spinta a diventare fisioterapista è la possibilità data da questa professione di far star bene le persone partendo da quello che le persone stesse sono. In questo mestiere, infatti, ascoltare e osservare chi ci sta di fronte è la prima cosa da fare. L’ascolto è in sé la prima terapia: un passaggio indispensabile per trovare la via giusta per intervenire, che è sempre diversa, come ognuno di noi.

È con questo spirito che nel 2006 ho conseguito la laurea in fisioterapia all’Università di Udine. E con lo stesso spirito ho intrapreso le mie prime esperienze fuori dall’ambito accademico. La prima, nel 2006, è stata quella con Skin Laser Center di Udine, centro per il quale mi occupavo di terapie estetiche e post-chirurgiche. L’anno successivo, è iniziata una collaborazione, che ancora porto avanti, con diverse associazioni sportive per la riabilitazione e la consulenza nell’ambito dei traumi subiti in campo.

Nel corso degli anni, ho iniziato a interessarmi sempre più al pavimento pelvico e alle problematiche a esso correlate. Ho scelto, così, una formazione specifica in quest’ambito e in quello della gravidanza e del post-parto. Dal 2008 sono libera professionista: ho collaborato con il Centro di riabilitazione Riabimed e con uno studio ginecologico, entrambi di Udine.

Grazie al mio percorso, mi occupo oggi sia di riabilitazione uro-ginecologica sia traumatologia sportiva: nel primo caso, tratto il dolore pelvico, l’incontinenza, le disfunzioni della sfera sessuale, il pre e il post-parto e i problemi legati alla menopausa. Nel secondo, i dolori acuti e cronici dell’apparato muscolo scheletrico.

Back to Top